Tutti i mondi del Teatro al Sociale

Una produzione originale, tre prime nazionali e una prima internazionale: questo è solo l'inizio di una stagione pronta ad attirare al teatro Sociale di Bergamo un pubblico curioso, pronto ad attraversare diversi linguaggi della produzione artistica contemporanea che vanno dal teatro di narrazione alla danza, dal circo e la giocoleria al teatro di figura, in uno dei luoghi più suggestivi della città."Ivan", ispirato ai "Fratelli Karamazov", prodotto dal teatro Donizetti, sarà sul palcoscenico del teatro di Città Alta il 14 e 15 febbraio, per poi approdare al Piccolo di Milano. Il Sociale ospiterà realizzazioni di diverse compagnie di Bergamo, offrirà opportunità di stage, ma anche occasioni di riflessione su temi - e luoghi - inusuali per il palcoscenico: è il caso della rassegna dedicata al 'disincanto', con opere ambientate in carceri, ospedali, spazi inospitali che troveranno patria nella lunga stagione bergamasca. Non mancheranno il Festival Danza Estate e gli appuntamenti riservati ai più piccoli. Si apre con "Générations", il 5 novembre, e con l'avvio di "Altri Percorsi" con Ascanio Celestini, in scena l'11 novembre con "Laika".

Altri articoli
Guarda gli altri video