Evvai Ciro, non stare immobile
Non ti tireremo i pomodorini

di Fabiana Tinaglia
Niente asado contro l’Uruguay, ci vuole la pizza. Quella verde-oro che a Torre Annunziata si sono inventati per Ciro Immobile, lo scugnizzo che salverà l’Italia. O almeno così dice il panettiere che, a quanto proclama, l’aveva sostenuto fin dall’inizio.

Evvai Ciro, non stare immobile Non ti tireremo i pomodorini
Ciro Immobile e Balotelli

Niente asado contro l’Uruguay, ci vuole la pizza. Quella verde-oro che a Torre Annunziata si sono inventati per Ciro Immobile, lo scugnizzo che salverà l’Italia. O almeno così dice il panettiere che, a quanto proclama, l’aveva sostenuto fin dall’inizio. Mario nel frattempo è già nel dimenticatoio (i brillanti un po’ meno) e tutti aspettano Ciro. Anche lui, al popolo femminile, dà soddisfazioni. Tralasciando il ciuffo-cresta e quell’aria da mascalzone travestito da principe azzurro, il neosposino - tamarro quanto basta - piace, con la moglie Jessica che sta raccontando per filo e per segno la loro storia nata sui social network.

Capocannoniere della serie A col Torino? Incredibile, commenta via sms l’amica cuoca. Quello che invece crea dibattito è il suo rituale pre-partita: ascolta sempre la musica del suo amico rapper Rocco Hunt. Jessica dice che lo fa per caricarsi, la combriccola rosa made in Bergamo ne è alquanto allibita. E passa oltre, tipo ai cinque tatuaggi, tra cui il bacio di sua mamma. Va bene, passiamo pure sopra a questo, anche perché, dopo la sconfitta che ancora brucia, in questo pre gara da «O la va o la spacca», si fa viva la frangia ostica al calcio. Che si fa una domanda e si dà pure la risposta: «Cosa fare davvero durante la partita? – scrive la più ipercritica ma saggia delle amiche -. Shopping on line con la carta di credito di mio marito». Non male come rivincita, avvalorata pure da una ricerca condotta in Europa da vente-privee.com, che svela i sogni più reconditi delle donne per questi Mondiali.

Sogno bellissimo ma poco realizzabile per il budget familiare mentre il popolo maschile ha pure da ridire. Il 52% del calciofilo italiano intervistato vede le proprie partner come vere e proprie presenze moleste (strano…), accusate di interrompere il match con commenti superflui, chiacchierate con le amiche e pulizie domestiche fin troppo rumorose. Pulizie domestiche? Non ci avevo pensato… L’aspirapolvere potrebbe essere un utile diversivo, ma non questa sera: stasera saremo tutte lì a pestare il basilico e a tagliuzzare i pomodorini. L’amica cuoca dice che la pizza sarà un successone: la ricetta originale parla di «pesto realizzato col basilico delle terre vesuviane e di pomodorini gialli campani». Sul terrazzo dei vicini abbiamo adocchiato una produzione a kilometro zero. Ciro non credo ne avrà a male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA