Martedì 24 Novembre 2009

Inseguimento in autostrada
Recuperati gioielli e una Bmw

Rocambolesco inseguimento nella notte lungo l'autostrada. Gli agenti della Polizia Stradale di Seriate sono riusciti a recuperare un'auto rubata, una Bmw X3 e un sacchetto pieno di refurtiva, contenente in particolare oltre 200 pezzi fra collane, orecchini, orologi, bracciali, pendenti, perle, gemelli, fermacravatte. E' successo poco prima dell'una lungo la A4. La Stradale ha intercettato un'auto Bmw in territorio di Bergamo. Hanno intimato l'alt, ma il conducente ha proseguito la marcia a tutta velocità. L'agente donna al volante si è gettata immediatamente all'inseguimento dei fuggiaschi che, giunti in territorio di Stezzano, hanno fermato l'auto in seconda corsia di marcia e sono fuggiti a piedi.

Mentre l'agente al volante spostava la Bmw ai lati della carreggiata per evitare scontri con le auto che stavano sopraggiungendo, l'altro agente ha inseguito i due malviventi. Ad un certo punto è riuscito a strappare un sacchetto a uno dei due con i quali ha ingaggiato una colluttazione, ma alla fine i due sono riusciti a dileguarsi. L'agente è comunque riuscito nell'intento di tenere il sacchetto, nel quale sono stati trovati 39 anelli d'oro, 26 orecchini d'oro, d'argento e con perle, 28 bracciali d'oro, altri 14 di argento e perle, 25 pendenti, 15 spille d'oro e tantissimi altri piccoli gioielli e preziosi, opportunamente catalogati dagli agenti.

La Bmw X3 è risultata invece rubata a Ponzano Veneto in provincia di Treviso a inizio novembre. Ora gli inquirenti stanno tentando di capire da dove provengano i preziosi, quasi certamente oggetto di furti o ricettazione.

e.roncalli

© riproduzione riservata