Sabato 26 Dicembre 2009

Frana sulla Vilminore-Schilpario
Ottocento persone senz'acqua

Vigilia di Natale brutta per il maltempo anche a Vilminore. Verso le 21,30 una frana tra Vilminore e Vilmaggiore ha ostruito la strada provinciale tra Vilminore e Schilpario rovesciandosi anche sul torrente Tino. Danneggiato un ponte e di conseguenza anche i tubi del gas e dell'acquedotto fissati sul fianco dello stesso. Il fango ha anche invaso il piano basso di un mulino dove vivono quattro persone (non risultano feriti).

La strada è stata riaperta, mentre ottocento persone (700 a Vilminore e 100 a Vilmaggiore) sono ancora senz'acqua. La frana ha divelto i tubi e le opere di captazione delle sorgenti. I tecnici stanno lavorando e nella serata del 26 dicembre la situazione dovrebbe rientrare nella normalità. Chiamati a scopo cautelativo anche tecnici del gas per la verifica della conduttura che per il momento sembra aver retto all'impatto con la frana.

Dall'altra parte di Vilmaggiore è una caduta una valanga in località Manna, ma la massa di terra con poca neve è già stata sgomberata.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata