Mercoledì 06 Gennaio 2010

Pendolari, ancora ritardi e disagi
Salta la coincidenza per Milano

Ancora disservizi sui treni. Ci ha scritto Roberto Plebani del Comitato Pendolari Bergamaschi per segnalarci che anche martedì 5 gennaio non è riuscito, come tutti gli altri pendolari, a prendere la coincidenza per Milano.

«Stamattina 05.01.2010 il treno 4904 da Brescia a Bergamo sta arrivando con circa 5-6 minuti di ritardo. Fortunatamente stiamo arrivando sul quarto binario, grazie Dir. Mov. di Bergamo, perchè sul quinto vedo ancora la coda del 2606 per Milano Centrale .... speriamo che il Capo treno sia paziente e ci aspetti come ieri mattina, che pur con segnale verde ha atteso che il nostro treno si fermasse per permetterci di cambiare...... stamattina purtroppo non è successo. Il nostro treno stava rallentando quasi fermandosi sul binario 4 ma contemporaneamente sul 5 vedo che il treno per Milano è già purtroppo in movimento. Il nostro si è fermato, si sono aperte le porte e il 2606 stava abbandonando il binario......

Risultato: attesa di 15 minuti del successivo treno 2640 ..... Il problema è che questo avvenimento sta diventando la routine. Da quando abbiamo cambiato orario il 4904 ha guadagnato un paio di minuti per il cambio e visto che prima si prendeva oserei dire sempre, mi sono detto "ok abbiamo migliorato la situazione"......... Niente di più sbagliato, il treno continua ad accumulare almeno 6' di ritardo, arriva sempre a ridosso della partenza del 2606 e direi che pochissime volte si riesce a prendere.

La situazione in questo momento è generalizzata su tutti i treni della mattina da Brescia in arrivo a Bergamo che non permettono più di prendere con sicurezza il proseguimento per Milano. Purtroppo questo vuol dire dover aspettare in stazione il treno successivo e soprattutto arrivare in ritardo in ufficio. Spero sia solo un assestamento dei nuovi orari, ma sinceramente ne dubito in quanto mi sembra di essere tornati alla situazione ante 2005 dove i treni da Brescia avevano sistematicamente i 5' di ritardo che voleva dire perdere il primo treno utile verso Milano.

Il risultato dei nuovi orari, come già ampiamente scritto, al momento per la BS-BG è peggiorativo parecchio rispetto alla situazione precedente. Altro problema: stasera (5 gennaio, ndr) i treni da BG per BS avevano tutti ritardi mostruosi e un paio sono stati soppressi..... Buon 2010 a noi pendolari, ne abbiamo bisogno».
Roberto Plebani del Comitato Pendolari Bergamaschi

k.manenti

© riproduzione riservata