Giovedì 07 Gennaio 2010

Strada ghiacciata a Urgnano:
due morti nell'auto contro l'albero

Una patina scivolosa ha ricoperto nella notte fra mercoledì e giovedì molte strade della città e di parte della provincia. Le forze dell'ordine consigliano di fare molta attenzione. E proprio nella notte, probabilmente per il ghiaccio, alla Basella di Urgnano due persone hanno perso la vita in un incidente stradale.

Lo schianto di Urgnano
Le vittime sono due giovani sinti di 22 e 26 anni: la tragedia si è consumata intorno alle 0,30 in via Basella, in direzione del paese, quando la Fiat Punto grigia su cui le vittime viaggiavano è uscita dalla carreggiata e si è schiantata contro un albero.

I due ragazzi sono morti sul colpo: si tratta di Roberto Snopeck, 21 anni residente a Covo, e di Redy Henich, 26 anni residente a Zingonia. Si tratta di due cognati: Reddy Henich, padre di una bimba di 6 mesi, ha infatti sposato Giada, sorella di Roberto Snopeck.

La polstrada di Treviglio, intervenuta insieme ai mezzi del 118 e ai vigili del fuoco, ha effettuato i rilievi per chiarire le cause dell'incidente: le salme sono state composte nel cimitero di Urgnano dove sono giunti numerosi parenti delle vittime.

Le condizioni delle strade
Per quanto riguarda le condizioni delle strade, la patina di ghiaccio si è formata a causa dell'umidità e della pioggia leggera che è caduta nella notte e che, a contatto con l'asfalto si è ghiacciata. La polizia locale ha avuto segnalazione di alcune cadute in moto, a Bergamo in via Sylva nel quartiere di Loreto e in via Berlese, fra Santa Ceterina e Redona.

I mezzi di A2A sono stati allertati e sono entrati in azione gli spargisale che hanno raggiunto in particolare le strade collinari e pedecollinari, dove il rischio era più evidente. Poi l'intervento è stato esteso a tutte le altre strade.

r.clemente

© riproduzione riservata