Giovedì 07 Gennaio 2010

Canna fumaria intasata:
4 intossicati a Bergamo

Non sono fortunatamente gravi, ma due adulti e due bambini sono stati trovati svenuti questa mattina, giovedì 7 gennaio, quando i vigili del fuoco hanno raccolto l'allarme e, intorno alle 7,30, hanno sfondato la porta di un appartamento di via Baioni a Bergamo abitato da una famiglia di peruviani.

Sul posto sono accorse anche le ambulanze del 118: i sanitari hanno prestato le prime cure sul posto ai genitori e ai due figli, poi hanno trasferito tutti al pronto soccorso deglo Ospedali Riuniti. I medici hanno accertato che le condizioni dei quattro non erano preoccupanti e li hanno sottoposti a terapia per la disintossicazione dal monosssido di carbonio.

Secondo quanto è stato accertato, il monossido sarebbe fuoriuscito da una stufa a causa della canna fumaria che, intasata, non lasciava defluire all'esterno i fumi.

r.clemente

© riproduzione riservata