Martedì 12 Gennaio 2010

Dorga, l'opposizione: «Subito
un intervento alle elementari»

Il gruppo consiliare di opposizione di Castione della Presolana scrive al sindaco in merito alla questione delle Scuole elementari di Dorga recentemente chiuse a causa dei gravi problemi di sfondellamento. «Dopo che il sindaco Vittorio Vanzan ha ordinato la chiusura del plesso scolastico di Dorga a causa dei gravi problemi di sfondellamento dei soffitti noti almeno da agosto 2009 - scrivono - ed emersi a seguito di una interpellanza presentata dal gruppo consiliare di opposizione "Progetto Democratico" il 18 dicembre 2009, il gruppo consiliare di "Progetto Democratico" ha avanzato la proposta di costituire un tavolo di discussione e di confronto sul futuro delle scuole nel comune di Castione della Presolana.

L'opposizione chiede che al tavolo partecipino i rappresentanti dei genitori, esponenti della scuola e le forze politiche. La proposta è stata pubblicamente accettata dal sindaco Vanzan che, tuttavia, ad oggi non ha ancora intrapreso alcuna concreta azione per la costituzione di detto tavolo. Per questo motivo il gruppo di opposizione ha scritto una lettera al primo cittadino, inviata per conoscenza anche ai rappresentanti dei genitori degli alunni della scuola di Dorga e al dirgente scolastico dell'istituto Fantoni, prof. Luigi Caso, per avere notizie certe rispetto alle intenzioni dell'amministrazione».

«Questa vicenda ha messo in chiara evidenza la superficialità dell'amministrazione comunale che, nonostante fosse a conoscenza del problema ha inutilmente esposto a pericoli i bambini della della scuola - commenta Lorenzo Migliorati, capogruppo di "Progetto Democratico" - Siamo dovuti intervenire noi per fare in modo che fosse garantità l'incolumità delle persone che frequantavano quell'edificio. Ora, dopo la presa di posizone pubblica da parte del sindaco ci aspettavamo di essere convocati a breve per dare vita al tavolo di confronto che abbiamo proposto. Ad oggi non abbiamo alcuna notizia e crediamo che sia tempo che l'amministrazione dia un segnale chiaro.

Noi chiediamo che il sindaco dica chiaramente se intende procedere ad un intervento urgente di messa in sicurezza dell'edificio scolastico di Dorga in modo da consentirne la riapertura in tempi brevi e al massimo per l'anno scolastico 2010-2011. Vogliamo poi sapere se l'amministrazione intenda investire sul polo sclastico unico oppure sui plessi divisi per frazione. E vogliamo che tutto questo venga fatto al più presto in nome del benessere degli aunni, delle loro famiglie e della cittadinanza di Castione. Per questo riteniamo importante avere risposte certe nel più breve tempo possibile, diciamo entro la fine del mese di gennaio 2010.

Noi riteniamo – conclude Migliorati – che, dato l'impegno pubblico assunto dal sindaco Vanzan in occasione dell'assemblea pubblica promossa dai genitori degli alunni il 29 dicembre scorso, sia tempo di passare dalle parole ai fatti. La nostra disponibilità a collaborare c'è, ma la maggioranza deve dire chiaramente quali sono le sue intenzioni».

k.manenti

© riproduzione riservata