Mercoledì 13 Gennaio 2010

Cosmetici tossici, nuovo sequestro
in un negozio di Costa Volpino

Dopo il sequestro di 6 mila cosmetici tossici in diversi negozi cinesi di città e provincia, martedì 12 gennaio i carabinieri hanno proseguito i controlli in altri paesi. A Costa Volpino hanno trovato e sequestrato altri 2.500 pezzi tra smalti, rossetti, mascara e creme. Il titolare del negozio non è stato indagato: come nei casi di lunedì 11, la denuncia è scattata per i grossisti che hanno importato i prodotti direttamente dalla Cina e li hanno poi rivenduti al dettaglio. I due, entrambi cinesi residenti a Milano, erano già stati indagati nella prima fase dell'inchiesta, nel dicembre 2009, quando in tutta Italia erano stati sequestrati oltre sei milioni di cosmetici.

I prodotti sono risultati tossici, con alte percentuali di metalli pesanti al loro interno: in un campione è stata trovata una concentrazione di piombo duemila volte superiore al limite consentito.

k.manenti

© riproduzione riservata