Sabato 16 Gennaio 2010

Chiuso un centro scommesse
ad Arcene: titolare denunciato

Nonostante fosse stata negata l'autorizzazione da parte della Questura, un 45enne aveva aperto ieri mattina, venerdì, ad Arcene un centro scommesse in viale Europa, credendo probabilmente che a tal fine fosse sufficiente il ricorso che era stato presentato contro il provvedimento della polizia.

Ma poiché la società titolare dell'agenzia fa capo a una società maltese non autorizzata a svolgere la sua attività in Italia, sul posto sono intervenuti sabato mattina i carabinieri di Treviglio: il centro scommesse è stato posto sotto sequestro e il titolare - un italiano residente a Ciserano - è stato denunciato.

L'intervento è stato eseguito dai militari di Verdello che hanno deferito l'uomo per esercizio abusivo dell'attività di gioco o di scommessa.

I carabinieri di Dalmine hanno invece denunciato per furto un 42enne residente a Terno d'Isola perché trovato su un'auto rubata  a Bergamo l'8 gennaio. Con lui c'era una donna, trovata in possesso di mezzo grammo di cocaina: per lei è scattata la segnalazione alla prefettura.

r.clemente

© riproduzione riservata