Lunedì 18 Gennaio 2010

Sabato a Dalmine
la loro ultima partita

Fabio Asperti in campo con il suo consueto ruolo di attaccante, Dario Bonacina in tribuna ma con la consapevolezza che quel problema al ginocchio che l'aveva tenuto fermo per tanto tempo si stava ormai risolvendo e che, già settimana prossima, avrebbe nuovamente indossato la maglia da centrocampista titolare.

Nessuno, sabato pomeriggio nel campo di Levate, avrebbe immaginato che quella contro il Dalmine Futura sarebbe stata la loro ultima partita dello sport che entrambi amavano di più. «Quando ho saputo cos'era accaduto, sono rimasto sconvolto – spiega Antonio Bruletti, segretario del Levate Calcio –: erano due ragazzi d'oro, cresciuti come calciatori nella nostra società e comunque, pur militando nella categoria Juniores del campionato Figc, già a disposizione anche per la prima squadra, in caso di necessità. Hanno tirato i primi calci al pallone da bambini, alla scuola di calcio dei Pulcini, su questo stesso campo dove, sabato pomeriggio, hanno disputato l'ultima partita. Due ragazzi seri, molto concentrati nell'attività sportiva, davvero appassionati di quello che facevano: Fabio aveva un ruolo di attaccante, mentre Dario era centrocampista. Dopo una parentesi di due anni all'Acov di Verdello, entrambi erano tornati a militare nel Levate, con ottimi risultati. Erano affezionati a questa società, perché qui erano cresciuti dal punto di vista calcistico e perché è la squadra del loro paese».

Dario aveva sofferto per l'infortunio al ginocchio, che l'aveva tenuto lontano dal calcio giocato: «Proprio lunedì (oggi per chi legge, ndr.) Dario si sarebbe sottoposto alla visita medica di controllo – prosegue il segretario Bruletti – e poi avrebbe potuto tornare ad allenarsi con i compagni. Non era comunque mai rimasto lontano dai campi da calcio e infatti anche sabato pomeriggio era in tribuna a tifare per i propri compagni. Sportivi entrambi, sapevano accettare anche le sconfitte, come il quattro a zero appunto di sabato». In segno di lutto ieri la società ha chiesto e ottenuto la sospensione anche delle altre due gare in programma (quello di sabato degli Juniores era un incontro di recupero): Levate contro Oratorio Verdello per la seconda categoria e il P. P. Black-White contro i dilettanti del Levate.

a.ceresoli

© riproduzione riservata