Martedì 19 Gennaio 2010

Bergamo, violazione del Daspo
ultrà processato per direttissima

E stato processato questa mattina con rito direttissimo, Francesco Palafreni ultrà atalantino che domenica scorsa è stato sorpreso mentre si aggirava attorno allo stadio comunale. Palafreni non avrebbe dovuto trovarsi lì, in quanto colpito da Daspo di 4 anni (provvedimento che impedisce di avvicinarsi a impianti sportivi in occasione di eventi agonistici) in occasione della partita Atalanta-Milano.

Il provvedimento giudiziario non è stato rispettato e l'ultrà è stato «pizzicato» dalle forze dell'ordine.

All'udienza è stato convalidato l'arresto dell'ultrà, poi scarcerato.

Il processo è stato aggiornato al 3 marzo.

e.roncalli

© riproduzione riservata