Venerdì 29 Gennaio 2010

All'Accademia Gdf la cerimonia
per il nuovo anno accademico

«Auguro agli allievi buon lavoro e una rinnovata esortazione a spendersi senza riserve nello studio, perché diventi consuetudine di vita e in tutte le attività della formazione». Così il generale Michele Calandro, comandante dell’Accademia della Gdf, nella sua tradizionale relazione alla cerimonia di apertura dell’anno accademico 2009/2010.

Un appuntamento secondo tradizione durante il quale il generale Calandro ha ricordato le attività realizzate nell’ultimo anno, dall’avvio di nuovi corsi di formazione per Ufficiali in ferma prefissata e in servizio permanente del Ruolo Tecnico-Logistico Amministrativo, alla revisione del modello di addestramento militare degli allievi ufficiali, all’estensione del panorama di conoscenze verso organismi internazionali dove si sviluppano collaborazioni e integrazioni fra diverse Istituzioni.

Un accenno particolare alla concessione, alla Bandiera dell’Accademia, della Croce d’Oro al merito della Guardia di Finanza, riconoscimento consegnato dal Presidente della Repubblica il 23 giugno 2009 per “la straordinaria attività di formazione” compiuta dall’Accademia nei suoi 113 anni di storia.

Sono stati premiati i vincitori della 2ª edizione del “Premio UniversitAccademia”, promosso dall’Accademia in collaborazione con le Università degli Studi di Bergamo e di Milano-Bicocca.

r.clemente

© riproduzione riservata