Domenica 07 Febbraio 2010

Inseguimento dei carabinieri
Un morto in strada a Mornico

Inseguimento finito in tragedia poco prima delle 21 di sabato 6 febbraio a Mornico. È successo in via Verdi, a circa 100 metri dall'oratorio. Secondo le prime testimonianze sembrava un regolamento dei conti tra bande di zingari, poi la ricostruzione degli eventi ha preso una direzione diversa.

In realtà c'è stato un inseguimento: una macchina di carabinieri in borghese della Compagnia di Bergamo sulle tracce di un'auto in fuga. Le due automobili si sarebbero speronate, ci sarebbe stata una sparatoria e un carabiniere avrebbe esploso un colpo verso un uomo che è rimasto per terra. Sembra che un altro uomo sia invece riuscito a fuggire a piedi, come ha raccontato un testimone oculare.

È subito intervenuta l'ambulanza del 118 del «Bolognini» di Seriate. Il personale medico ha tentato di rianimare l'uomo che è però deceduto. Non si conosce ancora la sua identità, perché pare che fosse senza documenti. Potrebbe essere un cittadino marocchino. Pare anche che un carabiniere sia rimasto lievemente ferito nella sparatoria.

La via è stata transennata. Sul posto i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Bergamo e quelli di Calcinate, la polizia scientifica per i rilievi del caso, la polizia locale, i vigili del fuoco e il pm di turno, Maria Mocciaro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata