Giovedì 18 Febbraio 2010

Seriate, un «amico del figlio»
truffa anziana di 2.500 euro

La classica truffa dell'«amico del figlio» ha fatto una nuova vittima. E ancora una volta si tratta di un'anziana. E' accaduto giovedì mattina nel centro di Seriate. Una pensionata di 84 anni è stata avvicinata per strada da un trentenne italiano molto gentile, ben vestito ed educato, che le ha raccontato di essere un amico del figlio, mostrando di conoscere qualche particolare sulla vita del giovane e della sua famiglia.

L'anziana si è fidata e si è fatta convincere a ritirare in banca 2.500 euro per saldare un debito che il figlio avrebbe avuto con il 30enne. Il giovane l'ha accompagnata a piedi in una banca del centro di Seriate e l'ha aspettata fuori mentre effettuava il prelievo. Ricevuti i soldi del finto debito, se n'è andato ringraziando. La donna si è accorta della truffa soltanto nel pomeriggio, quando ha parlato con il figlio. A quel punto è scattata la denuncia ai carabinieri, che si sono fatti fornire la descrizione del trentenne e stanno cercando di identificarlo.

k.manenti

© riproduzione riservata