Martedì 23 Febbraio 2010

Tapparella giù? Richiesta d'aiuto
Ma i pompieri la trovano morta

Viveva sola ed era malata. Con una vicina di casa aveva fatto un accordo: se al mattino avesse visto la tapparella della finestra del bagno alzata, quello sarebbe stato il segnale che stava bene, diversamente sarebbe stato da interpretare come segnale di aiuto. Questa mattina la tapparella pare fosse alzata, ma la donna si era sentita male in tarda mattinata e all'arrivo dei pompieri è stata trovata morta.

E' accaduto in un appartamento delle case popolari di via Caduti sul lavoro a Colognola, dove risiedeva Lorenza Marcassoli di 52 anni. I vigili del fuoco hanno dovuto forzare la porta finestra che dava sul terrazzo del soggiorno, al terzo piano, dopo essere stati chiamati dal medico, preoccupato perché la signora non rispondeva al campanello.

“L'ultima volta che sono venuti i pompieri è stato alla fine dell'estate – raccontano i vicini -. Li abbiamo chiamati perché non apriva la porta e quando siamo entrati era a terra e non riusciva ad alzarsi. Ma è successo altre volte negli ultimi anni”. La donna lavorava saltuariamente, perché i suoi problemi di salute le impedivano di presentarsi ogni giorno al lavoro. La salma è stata composta nella chiesetta di S. Pietro, in via dei Fiori. Il funerale si svolgerà giovedì 25 febbraio alle 10.

e.roncalli

© riproduzione riservata