Lunedì 01 Marzo 2010

Barboni: il Comitato elettorale
nella ex sede della Margherita

E' stato inaugurato in via San Bernardino, nell'ex sede della Margherita, il Comitato elettorale che sostiene la candidatura in Consiglio regionale di Mario Barboni. Tanti gli amici e i sostenitori fra i quali il segretario provinciale del Pd Gabriele Riva e l'ex sindaco Roberto Bruni (nel listino bloccato di Filippo Penati), il parlamentare Giovanni Sanga, Ebe Sorti Ravasio, Marco Brembilla e altri

L'esperienza amministrativa (è stato sindaco di Casazza e presidente della Comunità montana Valle Cavallina), la preparazione nei temi sociali e sanitari (già vicepresidente del Consiglio dei sindaci dell'Asl), e la qualifica professionale (è responsabile di produzione in un'azienda tessile), per i Democratici fanno di Barboni «un ottimo candidato per permettere a Bergamo di contare di più in Regione».

Ed è l'obiettivo (fare sentire la voce dei bergamaschi a Milano) che Barboni stesso si pone per primo: «Le politiche regionali, nei prossimi anni, saranno sempre più determinanti per i territori. Per questo la provincia di Bergamo, tra le più dinamiche nei settori dell'economia e dell'imprenditoria, deve avere attenzioni adeguate, che fin qui non ha ricevuto. Vedi ad esempio il taglio del 15% sui fondi per le politiche sociali. Anziché rafforzare un settore quanto mai centrale in un momento di crisi, il governo Formigoni lo ha colpito».

Barboni insiste anche sulla particolarità delle Regionali, dove l'elettore è chiamato ad esprime la preferenza, scrivendo nome e cognome del candidato che sceglie: «Un modo che a me piace, anche se rende la campagna elettorale ancora più impegnativa, perché la gente sceglie chi deve rappresentarla nelle istituzioni».

e.roncalli

© riproduzione riservata