Linee programmatiche, Bruni:
«Mancano priorità e risorse»

Linee programmatiche, Bruni: «Mancano priorità e risorse»
Le linee programmatiche presentate da Tentorio? «Mancano di priorità, risorse e orizzonti temporali». Questo il giudizio dell'opposizione di centrosinistra che giovedì ha espresso tutte le sue critiche in una conferenza stampa congiunta a cui hanno partecipato l'ex sindaco Roberto Bruni, Elena Carnevali (Pd), Nadia Ghisalberti (Lista Bruni), Vittorio Grossi (Italia dei Valori) e Pietro Vertova (indipendente nei Verdi).

«Le linee programmatiche presentate dalla giunta Tentorio non sono state elaborate attraverso un confronto con la città e con le circoscrizioni, ma nate all'interno delle segreterie dei partiti - ha spiegato Bruni - Si tratta di un documento confusionario e approssimativo, con cose ovvie e un capitolo cultura francamente indigeribile. Hanno avuto nove mesi di tempo per presentare un documento che è in sostanza un libro delle intenzioni e dei propositi, senza l'indicazione delle risorse e senza orizzonti temporali.

Bruni ha sottolineato che l'opposizione non presenterà emendamenti alle linee programmatiche: «Non vogliamo sottrarci al confronto - ha precisato - Anzi, presenteremo tutti i nostri emendamenti quando arriverà in aula a fine marzo il Bilancio di previsione 2010, il più tardivo nella storia della nostra città. Questa lentezza decisionale, tra l'altro, sta facendo perdere peso politico al Comune di Bergamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA