Sabato 13 Marzo 2010

Furti negli spogliatoi dei calciatori
Denunciati due minorenni e un papà

Un ragazzo italiano di 17 anni, uno marocchino di 16 e il padre quarantenne di quest'ultimo sono stati denunciati dalla polizia locale di Trescore per furto aggravato e ricettazione. I tre sono accusati di aver commesso una serie di furti negli spogliatoi dei campi da calcio degli oratori della zona.

Da tempo la polizia locale di Trescore Balneario teneva d'occhio i tre, che abitano nella zona, soprattutto dopo alcuni furti negli spogliatoi avvenuti l'8 marzo a Trescore e Zandobbio durante gli allenamenti. Le indagini hanno portato alla loro individuazione alla perquisizione delle loro abitazioni, dove è stata ritrovata parte della refurtiva.

Durante le perquisizioni, svolte grazie all'ausilio dei carabinieri di Trescore Balneario, è stato sequestrato anche dello stupefacente, filone d'indagine che rimarrà ancora aperto per ulteriori accertamenti che la polizia locale ed i carabinieri tenteranno di approfondire. La droga, 4 grammi di hashish e 80 semi di marijuana, era a casa del 17enne. 

Il quarantenne ha confessato tutto alla polizia locale e ha consegnato spontaneamente un orologio che aveva rubato l'8 marzo. I tre sono accusati anche di un furto avvenuto il 12 gennaio e Trescore, ma ci sono stati altri colpi in zona che non sono stati denunciati e che potrebbero essere stati opera del terzetto.

k.manenti

© riproduzione riservata