Giovedì 18 Marzo 2010

Nese: donna ostaggio del «palo»
mentre il complice rapina la banca

Rapina da 7 mila euro alla banca Intesa-San Paolo di piazza Berizzi a Nese, Alzano Lombardo. Giovedì 18 marzo verso le 9,10 un bandito con il volto coperto da una calzamaglia scura, ma non armato, è entrato nell'istituto bancario nel momento in cui c'erano tre clienti e ha urlato la classica frase: «Fermi tutti, fuori i soldi».

Il malvivente, un italiano dalle prime testimonianze, ha arraffato il denaro dalle casse, 7 mila euro in totale, mentre un complice - nel ruolo di palo nel corridoietto che dà l'accesso all'interno della banca - ha tenuto a bada una donna che si stava accingendo a entrare nell'istituto bancario. Per la donna soltanto un grande spavento, ma nessuna violenza.

I due banditi sono scappati a bordo di un'utilitaria di colore chiaro con un terzo complice che li attendeva in auto. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri di Alzano Lombardo che hanno avviato le indagini, ma per il momento i malviventi non sono stati rintracciati.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata