Sabato 27 Marzo 2010

Clusone, due operai travolti
dalle travi cadute da un camion

Due operai sono stati travolti da alcune travi di legno cadute da un camion a Clusone. Uno dei feriti è stato portato con l'elisoccorso agli Ospedali Riuniti di Bergamo, ma le sue condizioni non sono gravi, come sembrava in un primo momento: pare che abbia accusato un trauma a una clavicola.

L'infortunio sul lavoro si è verificato verso le 8,15 di fronte al supermercato Testmark lungo viale Gusmini. Alcuni operai stavano eseguendo un'operazione per scaricare le travi (lunghe una decina di metri e pesanti 6-7 quintali l'una) che sarebbero servite per la nuova copertura del centro commerciale. Due operai si trovavano su un pianale del mezzo pesante: a un certo punto, per cause da accertare, le travi sono scivolate dal cassone travolgendoli.

Immediate le operazioni di soccorso. Sul posto sono giunti l'elisoccorso del 118, ambulanze e squadre dei vigili del fuoco, oltre a carabinieri del vicino comando e la polizia locale. La peggio è toccata a un operaio di 35 anni, L. B., residente a Clusone, ma originario di Ardesio, dipendente della ditta Imberti Legnani Srl, colpito da una trave e sbalzato a terra. Trasportato ai Riuniti, le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Il secondo, A. S., 53 anni di Rovetta, artigiano di una ditta esterna, è rimasto schiacciato sotto il legname ed è stato liberato solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Clusone. Trasportato all'ospedale di Piario, ha una prognosi di 30 giorni per una frattura a un polso e ferite lacero-contuse.

e.roncalli

© riproduzione riservata