Sabato 27 Marzo 2010

Navigazione sul lago d'Iseo
Scatta l'orario primaverile

Nell'ultimo weekend di marzo, quindi da domenica 28 marzo, entrano in vigore gli orari primaverili della Navigazione Lago d'Iseo, la società che gestisce il servizio di trasporto pubblico sull'acqua utilizzato dai residenti pendolari, principalmente studenti, e dai turisti che arrivano da tutta la Lombardia e dall'estero per ammirare lo specchio d'acqua del Sebino.

Da domenica scattano i nuovi orari di partenza e di arrivo dei battelli che saranno validi fino a sabato 19 giugno: il sabato e nei festivi un complessivo incremento delle corse che riguarderà tutto il lago. C'è invece una novità per quanto riguarda la sponda bergamasca rispetto agli orari primaverili del 2009: una corsa in più da Tavernola a Montisola la domenica mattina e negli altri giorni festivi.

Un battello partirà dal porto di Tavernola alle 10,10 per arrivare a Sensole alle 10,30, a Peschiera Maraglio alle 10,37 e proseguire poi per Sulzano dove approderà alle 10,40. Come l'anno scorso, sempre da Tavernola, si potrà partire nei festivi al mattino per raggiungere Montisola anche alle 8,45, alle 10,40, alle 11,30 e alle 12,35.

«Per noi Tavernola – spiega Salvatore Vitulano, direttore di esercizio della Navigazione Lago d'Iseo – rappresenta un polo importante perché il paese è collocato a metà della sponda bergamasca del Sebino e potenzialmente può diventare un punto di scambio interessante, da dove i turisti possono raggiungere Montisola o Iseo, oppure Sarnico o Lovere». Per queste due ultime località turistiche, rispetto agli orari primaverili dell'anno scorso, non è cambiato nulla: sono state confermate tutte le corse di un anno fa.

La Navigazione Lago d'Iseo negli ultimi tempi ha macinato record su record. L'anno scorso ha trasportato poco meno di un milione e mezzo di passeggeri con un incremento del 3% rispetto all'anno precedente. I nuovi orari primaverili sono disponibili sul sito Internet della Navigazione (www.navigazionelagoiseo.it). La versione cartacea verrà presto distribuita nei comuni e negli uffici turistici di tutto il Sebino.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata