Giovedì 29 Aprile 2010

Parcheggi, sperimentazione al via
20 posti in viale Papa Giovanni

In viale Papa Giovanni, nel cuore di Bergamo, è partita la sperimentazione con i parcheggi, che hanno preso il posto della pista ciclabile. «Stiamo eliminando quei tronconi di pista che portano più disagi che benefici – aveva rimarcato nei giorni scorsi il vicesindaco e assessore alle Infrastrutture, mobilità e trasporti, Gianfranco Ceci–. Nel caso risulti negativa, sarà sostituita con una corsia preferenziale per autobus, dove possono accedere anche le biciclette».

Al posto della pista ciclabile sono stati realizzati 20 posti auto a rotazione: la sperimentazione durerà sei mesi. Già ora si può già parcheggiare, con parcometro, a un costo orario di 1,60 euro l'ora. Se tutto filerà liscio l'idea è quella di dimezzare la possibilità di sosta, limitandola a mezz'ora per consentire una maggiore rotazione.

«La pista ciclabile – aveva detto Gianfranco Ceci – la togliamo perché era fatta male, non aveva alcun senso e finiva nel nulla; il che non vuol dire rinunciare a politiche di mobilità sostenibile». Alla ventina di parcheggi in viale Papa Giovanni (sul lato delle Grazie) se ne aggiungeranno a breve altrettanti dalle parti di via Mai, tra via Fantoni e piazza Sant'Anna.

Intanto, sempre in viale papa Giovanni, è stata eliminata l'isola al centro della strada, all'altezza di via d'Alzano, che consentiva un attraversamento più sicuro dei pedoni. Si trovava esattamente al centro della carreggiata che sarà percorsa dalla sfilata degli alpini. L'eliminazione - secondo quanto è stato possibile accertare - è pertanto temporanea. Sarà ripristinata dopo l'adunata.

r.clemente

© riproduzione riservata