Mercoledì 28 Aprile 2010

Via Sant'Orsola, nuovo passaggio
Inaugurato il palazzo mangiasmog

Bianco, bianchissimo, quasi abbagliante. Si è presentato così mercoledì sera in occasione dell'inaugurazione il nuovo palazzo Santa Giulia di via Sant'Orsola realizzato da Costruzioni Guatterini in collaborazione con Italcementi Group. E se le impalcature ne avevano già svelato il luminoso volto nei mesi scorsi, la cerimonia ha rappresentato l'occasione per apprezzare ancora meglio questa evidente caratteristica: bianco fuori e bianco pure dentro.

Non si tratta solo di un fatto estetico. L'edificio, che ha rimpiazzato il vecchio cinema Astra, ha utilizzato pannelli prefabbricati a base di Tx active, il cemento mangiasmog ideato da Italcementi. Meno smog, stessa chiarissima tonalità.

La cerimonia si è conclusa con la benedizione da parte di monsignor Gianni Carzaniga, parroco di Sant'Alessandro in Colonna, e la possibilità, per i tanti invitati, di osservare da vicino la luminosa palazzina: sette piani, di cui due interrati, una sessantina di posti auto e una quindicina di appartamenti. Non solo: l'intervento ha parzialmente ridisegnato anche il transito pedonale della zona.

In pratica tra via Sant'Orsola e via XX Settembre adesso esiste un passaggio in più che attraversa il cortile del nuovo edificio e che si pone in stretta relazione al percorso proveniente via Borfuro, lungo i portici di fianco al parcheggio a pagamento.

a.ceresoli

© riproduzione riservata