Venerdì 07 Maggio 2010

L'aula del Consiglio Provinciale
intitolata al V° reggimento alpini

Il Consiglio provinciale straordinario, convocato per la 83ª Adunata nazionale, ha intitolato al quinto reggimento artiglieria da montagna «Bèrghem de sass» l'aula consiliare di via Tasso. Lo ha deciso all'unanimità il Consiglio al termine di una seduta alla presenza di numerose autorità dell'Ana. Il Presidente Ettore Pirovano ha spiegato i motivi dell'intitolazione che sono da ricondurre ai valori condivisi degli alpini e sono un ringraziamento a tutte le penne nere per il loro impegno. Una intitolazione che è anche simbolo della vicinanza della comunità e di tutti i bergamaschi agli alpini. Al consiglio straordinario hanno preso parte fra gli altri il presidente nazionale Ana Corrado Perona e provinciale Antonio Sarti. Perona, in particolare, si è mostrato sorpreso per l'accoglienza ricevuta dagli alpini: «Francamente non mi aspettavo questa grande accoglienza, sapevamo della grande generosità dei bergamaschi, ma mai avrei pensato a questa calorosità nel ricevere le penne nere».

In precedenza Pirovano ha ricevuto una delegazione di alpini. Alle 16 si è tenuta la contestuale inaugurazione di diverse mostre tutte ad ingresso libero.

Mostra delle divise ed attrezzature storiche delle truppe alpine durante la Prima guerra mondiale a cura dell'Associazione Fiamme Verdi e mostra delle portatrici carniche (documentazione storica e materiali relativi alle portatrici carniche nella Prima guerra mondiale) allo Spazio Viterbi, apertura al pubblico dal 6 maggio al 9 maggio con orario dalle 9 alle 21.

Mostra dei distintivi e delle coniazioni dei reparti alpini e mostra Ifsm (mostra documentaristica relativa alla Federazione internazionale soldati di montagna) alla Sala Manzù, apertura al pubblico dal 7 aprile al 9 aprile con orario dalle 9 alle 21.

Mostra moto storiche militari: mostra statica di motocicli storici in dotazione ai reparti militari dalla Prima guerra mondiale a oggi al cortile del Palazzo della Provincia, apertura al pubblico dal 6 maggio al 9 maggio con orario 9 alle 21.

e.roncalli

© riproduzione riservata