Sabato 22 Maggio 2010

Anziana smaschera truffatore
e lo costringe a scappare

Pensava di riuscire a spillare soldi a un'anziana di San Pellegrino e ha suonato alla sua porta fingendosi l'agente assicurativo del figlio. Ma l'82enne signora non è caduta nel tranello e - capito che qualcosa non andava - ha chiamato il figlio per verificare se fosse vero che doveva pagare. L'uomo infatti sosteneva di dover riscuorere l'importo dell'assicurazione dell'auto, che secondo la sua versione non era stata pagata.

Così il truffatore, questa volta, ha dovuto scappare con la coda fra le gambe. L'anziana donna, dopo la conferma del figlio, ha subito chiamato anche i carabinieri che hanno immediatamente mandato una pattuglia. Le ricerche del mancato truffatore in tutta la zona purtroppo non hanno dato esito.

Se qualcuno si presenta a casa vostra a chiedere soldi o con strane scuse, informatevi prima di pagare, dubitate di chi avete davanti e chiamate il 112. È l'appello che i carabinieri hanno nuovamente lanciato dopo questo ennesimo episodio che ha visto per protagonista un anziano. L'82enne di San Pellegrino ha seguito alla lettera il consiglio ed è riuscita a evitare di farsi raggirare.

r.clemente

© riproduzione riservata