Lunedì 31 Maggio 2010

Finto ordigno esplosivo a Rovetta
davanti alla lapide dei volontari Rsi

Un finto ordigno esplosivo è stato trovato sabato mattina 29 maggio davanti al cimitero di Rovetta, in via Locatelli, e praticamente in corrispondenza della lapide commemorativa dei 43 volontari della Repubblica sociale italiana. Accanto nessun volantino e nessuna rivendicazione.

L'ordigno era composto dal barattolo di un fumogeno e da una spoletta collegata con un filo di nylon a una vecchia radio. A scoprire la sua presenza è stato il custode del cimitero che ha subito allertato i carabinieri della stazione di Clusone. Arrivati sul posto, i militari dell'Arma si sono però subito accorti che era un ordigno palesemente finto e quindi non si sono dovuti scomodare gli artificieri.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata