Venerdì 04 Giugno 2010

Bolgare, sorprende i ladri nel negozio
Scappano ma perdono i documenti

Ha sorpreso i ladri nel suo negozio di alimentari e ha ingaggiato con loro una colluttazione: per riuscire a scappare, i due malviventi gli hanno puntato contro un cacciavite, minacciandolo. È successo mercoledì pomeriggio a Paolo Brevi, 34 anni, titolare del market «Brevi Alimentari» in viale Papa Giovanni XXIII a Bolgare.

Il commerciante per fortuna ha riportato soltanto lievi escoriazioni e non ha avuto neppure bisogno di una visita in pronto soccorso. Dopo la fuga, i malviventi sono stati intercettati e inseguiti dai carabinieri fino a Bagnatica, dove si sono schiantati con l'auto, ma sono riusciti a fuggire a piedi. Uno di loro, però, durante la colluttazione con il negoziante di Bolgare ha perso il portafoglio, contenente documenti personali, che ora sono nelle mani dei militari.

I ladri avevano iniziato le loro scorribande nel corso del pomeriggio a Chiuduno, dove avevano cercato di introdursi in una villetta a schiera di via Brigata Lupi di Toscana, forzando una porta finestra. Sono stati però visti da una vicina, che gridando li ha messi in fuga e ha chiamato i carabinieri. I due sono stati visti scappare con una Suzuki Baleno, che si è allontanata da Chiuduno a tutta velocità.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 4 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata