Mercoledì 16 Giugno 2010

Semi di marijuana via internet
scattano perquisizioni, un arresto

Trentasei perquisizioni domiciliari sono state effettuate mercoledì dai carabinieri in tutta la Bergamasca, nell'ambito di un'indagine partita da Merano su un presunto commercio on-line di semi di marijuana attraverso siti internet.

L'operazione dei militari dell'Arma è stata effettuata sia a Bergamo città, sia in diverse località della provincia, su tutto il territorio delle quattro compagnie dell'Arma (Bergamo, Treviglio, Zogno e Clusone). L'operazione è ancora in corso: un bilancio definitivo sarà reso noto giovedì dal comando provinciale dei carabinieri.

Per il momento si sa di un quarantenne arrestato a Brusaporto per possesso di un etto di hashish e di diversi denunciati per possesso di piantine o foglie di marijuana, per esempio a Ranica, Bergamo, Trescore Balneario, Curno (dove è stata trovata una coltivazione di piante di marijuana ed è stata denunciata una coppia di fidanzati).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata