Mercoledì 16 Giugno 2010

Romano, trovato morto in casa
Due cani lo vegliano per 48 ore

Un pensionato di 76 anni, A. R. di Romano, è stato trovato morto nella propria abitazione di viale Montecatini 41. Stando ai primi accertamenti, l'uomo è deceduto, stroncato da un malore, due giorni prima. A insospettire martedì sera i vicini dell'anziano, è stato l'insolito perdurare del silenzio all'interno del suo appartamento.

I residenti del condominio hanno suonato più volte alla porta dell'anziano senza ottenere risposta. Martedì sera, poco dopo le 21, è stato dato l'allarme ai carabinieri della vicina caserna. In via Montecatini si sono portate una pattuglia dell'Arma, una squadra dei vigili del fuoco volontari e l'autoambulanza del 118. Non c'è stato bisogno di sfondare la porta d'ingresso che il pensionato non aveva chiuso. Per i soccorritori è bastato aprirla e fare la triste scoperta. Il pensionato si trovava privo di vita sul divano: nell'abitazione c'erano anche i due suoi cagnolini di piccola taglia che in questi giorni, senza abbaiare e richiamare l'attenzione dei vicini, gli erano stati accanto.

La morte sarebbe avvenuta per un arresto cardiocircolatorio. Il pensionato, vedovo, viveva da solo, nei locali che per anni aveva condiviso con la moglie e i figli che abitano fuori città. La salma si trova ancora nella camera mortuaria del cimitero di Romano.

e.roncalli

© riproduzione riservata