Sabato 19 Giugno 2010

Bergamo, scuole superiori:
rimandato il 26 % degli studenti

Ventisei per cento di rimandati a settembre (giudizio sospeso), 11,3% di bocciati. È il responso che arriva dai tabelloni che nelle scuole annunciano l'esito finale di un anno di studi dei ragazzi che hanno frequentato le scuole superiori della città. I risultati si riferiscono alle classi dalla prima alla quarta, mentre per le quinte bisognerà ovviamente attendere l'esito della maturità.

Colpisce quest'anno soprattutto il gran numero di rimandati fra i 7.924 studenti presi in esame, che frequentano undici delle scuole prese in esame: il giudizio è stato sospeso per 2.060 studenti, che dovranno presentarsi a settembre per dimostrare di aver recuperato.

Fra le scuole più «severe» in questo senso troviamo il Collegio Vescovile S. Alessandro (43,7% di rimandati) e l'Imiberg (42,6%). Seguono il magistrale Secco Suardo (36,2) e il tecnico commerciale Vittorio Emanuele (34).

Per i bocciati i numeri più alti si registrano: alla scuola d'arte Fantoni (19,5%), ancora all'Imiberg (17,4%) e al Vittorio Emanuele (12,7).

Per tutti i dati leggi L'Eco di Bergamo del 19 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata