Domenica 20 Giugno 2010

Adda, bloccato su un isolotto
Difficile recupero tra Fara e Cassano

Brutta avventura per un ragazzo rimasto bloccato nel pomeriggio di domenica 20 giugno su un isolotto in mezzo all'Adda, tra il fiume e il canale Muzza, all'altezza di Cassano. Il giovane ha chiesto aiuto: i soccorritori hanno avuto difficoltà a raggiungerlo a causa della forte corrente dell'acqua.

Tutto è successo intorno alle 15.30: il ragazzo era giunto in zona venerdì con altri amici, quando ancora l'acqua era bassa. Quando si è alzato il livello del fiume e la corrente si è fatta molto forte, gli amici hanno guadato il fiume, Lui invece si è bloccato ed è rimasto sull'isolotto. Così è scattato l'allarme.

I sommozzatori volontari di Treviglio lo hanno quindi soccorso, recuperandolo intorno alle 16.15 con un gommone e l'ausilio di alcune corde. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Cassano, la polizia locale e il 118.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata