Giovedì 24 Giugno 2010

A Nembro l'addio alla 22enne
Il papà si accascia per un malore

Una folla di familiari e amici ha dato l'estremo saluto a Suzana Caldas Dos Santos, la ventiduenne brasiliana conivolta nell'incidente di Verdello. La liturgia funebre si è svolta alle 10 nella chiesa parrocchiale di Nembro. Durante il rito, il padre della ragazza, Jaini, ha accusato un malore ed è stato portato con un'ambulanza del 118 in ospedale. Le sue condizioni non destano comunque preoccupazione.

Nella chiesa, un cuscino di rose bianche è stata posta sulla bara della ventiduenne. Ai piedi dell'altare altri fiori accanto alle altre vittime del drammatico incidente di Verdello.

Nel corso dell'omelia il sacerdote ha sottolineato la precarietà della nostra vita e le nostre debolezze, ma al tempo stesso ha invitato a interrogarsi sul senso dell'esistenza di ognuno e della morte, aprendo uno squarcio alla speranza di quanti nutrono la propria fede.

Al termine della messa, la salma della ventiduenne è stata tumulata nel cimitero di Nembro

e.roncalli

© riproduzione riservata