Venerdì 25 Giugno 2010

Collezione Creberg a Clusone:
si apre la mostra al «Mat»

I dipinti della collezione del Credito Bergamasco potranno essere ora ammirati da vicino grazie al Mat (Museo arte tempo) di Clusone. «ArtInBanca» è il titolo della mostra che viene inaugurata venerdì 25 giugno alle 17,30 e che si potrà visitare fino al 13 settembre.

Il Credito Bergamasco e la sua Fondazione hanno nel tempo costituito una collezione di dipinti considerevole, alla quale hanno affiancato un'attenta politica di valorizzazione. La raccolta è stata prima presenta all'Accademia Carrara, poi in altri musei. A guidare la scelta delle opere da presentare al Mat è stata anche la volontà di mostrare, accanto a capolavori già noti, alcuni dipinti meno conosciuti
.
Negli spazi espositivi del museo clusonese è stato quindi allestito un percorso che spazia dal sedicesimo al ventesimo secolo, in sintonia con la collezione permanente del Mat. Da segnalare, ad esempio, l'«Adorazione dei Magi» che, sebbene non abbia trovato ancora una paternità sicura, è certamente opera di un maestro veneto della prima metà del Cinquecento. Merita una citazione anche la «Visitazione», prudentemente assegnata all'ambito dello Scarsellino.

Grande rilievo ha il nucleo seicentesco, che annovera dipinti già esposti in più di un'occasione e altri invece meno noti. Tra i primi, possono figurare l'«Ecce Homo» uscito dalla fucina borromaica milanese, l'eroica figura di «Giobbe» di Giovanni Vermiglio e la concitata «Strage degli innocenti» di Ercole Procaccini il giovane.

Accanto ai lombardi di primo Seicento, non mancano dipinti che testimoniano il fascino esercitato dal magistero caravaggesco.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 25 giugno

Orari: lunedì e venerdì dalle 15,30 alle 18,30; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 18,30. Informazioni allo 0346.25915 o www.museoartetempo.it.

r.clemente

© riproduzione riservata