Martedì 29 Giugno 2010

Notifica in carcere a un 28enne
L'accusa: tre rapine a Casirate

I carabinieri della stazione di Treviglio, martedì 28 giugno, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere a carico di un ventottenne di Cassano d'Adda, G. L. le sue iniziali, con l'accusa di aver effettuato tre rapine a Casirate d'Adda il 30 aprile, 9 e 22 maggio.

Il ventottenne si trova detenuto nel carcere di San Vittore per reati analoghi consumati nel Milanese. Lo scorso 30 aprile G. L., armato di pistola, aveva rapinato una farmacia (bottino di 2.500 euro), il 9 maggio aveva colpito alla pizzeria «La Vecchia Ruota» (sempre usando una pistola, anche in quel caso bottino di 2.500 euro tra contanti e ticket-buoni pasto), mentre il 22 maggio era entrato in azione nel negozio di generi alimentari «Spesa Cervi», ma la rapina fu però soltanto tentata in quanto le urla della titolare indussero il malvivente a fuggire senza rubare nulla.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata