Giovedì 01 Luglio 2010

Viabilità, vivibilità e sicurezza:
per la Malpensata in campo il Pd

Viabilità, vivibilità e sicurezza. Sono tre problemi del quartiere cittadino della Malpensata sui quali il consigliere comunale del Pd Giacomo Angeloni ha presentato un ordine del giorno, sottoscritto anche da Lista Bruni, Verdi e Idv, che impegna la giunta a mettere in campo gli interventi già previsti nel piano delle opere pubbliche, rispettando i tempi.

I presupposti per dare risposta alle questioni, dice Angeloni, ci sono, ora si tratta di agire: 300 mila euro già stanziati per realizzare zona 30 e ciclabile nel quartiere e il parere favorevole della circoscrizione 1 al preliminare per la realizzazione della zona 30 i cui lavori, secondo l'assessore Ceci, avrebbero dovuto iniziare entro giugno. Peccato, dice Angeloni, che il progetto definitivo sia della ciclabile che della zona 30 non sia ancora stato predisposto dagli uffici competenti.

Un capitolo a parte merita la sicurezza, visto che, ricorda Angeloni, la presenza degli agenti di polizia municipale è pressoché inesistente. Per questo il Pd chiede alla giunta di coinvolgere il ministero degli Interni, per richiedere agenti di polizia che operino sul territorio.

L'ordine del giorno impegna quindi la giunta a rispettare una serie di scadenze temporali, prima tra tutte quella di far predisporre il progetto definitivo della zona 30 e della pista ciclabile della Malpensata entro la fine del mese di agosto 2010, e di indire la gara d'appalto.

r.clemente

© riproduzione riservata