Venerdì 02 Luglio 2010

Montisola: milanese batte la testa
tuffandosi da uno scoglio. È grave

Un turista milanese di 39 anni, F. C., è ricoverato in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti di Bergamo dopo essersi tuffato e aver sbattuto la testa contro un masso che gli ha causato un grave trauma cranico. È accaduto giovedì 1° luglio a Montisola, verso le 16.

Il villeggiante, che si trovava nello specchio di acqua antistante la spiaggia di Ere, non si sa esattamente per quale motivo ha deciso di lanciarsi in acqua il più lontano possibile dal muretto che sostiene la strada e purtroppo è volato contro uno scoglio.

Il ferito è stato subito tratto a riva. Sono intervenuti i volontari locali del Primo soccorso e l'eliambulanza arrivata da Brescia ha infine trasportato il trentanovenne a Bergamo. Le sue condizioni sono molto gravi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata