Giovedì 08 Luglio 2010

Agenzie di viaggio contro Ryanair
«Non ci lascia fare il nostro lavoro»

Fiavet, sulla base di numerose segnalazioni pervenute dagli associati, ha dato incarico all'ufficio legale di inviare una formale diffida a Ryanair «affinchè vengano immediatamente eliminate dalle condizioni generali di utilizzo del proprio sito internet della vendita della biglietteria aerea, le clausole che vietano l'intermediazione delle agenzie di viaggi».

«A oggi risulta, infatti - spiega la Fiavet in una nota -, che per l'accesso al sito di Ryanair è necessario accettare clausole che vietano alle agenzie di viaggio di effettuare prenotazioni per conto della clientela e quindi di utilizzare il sito per scopi commerciali».

«Si tratta di una pratica che numerose pronunce di tribunali europei hanno già definito sleale rispetto ai parametri della libera concorrenza - commenta il presidente Fiavet, Cinzia Renzi -, non si può continuare a tollerare l'operato di un soggetto che da una parte riceve sovvenzioni statali e dall'altra non permette alle agenzie di viaggio di poter fare il proprio lavoro».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata