Martedì 13 Luglio 2010

Colpito da una motofalciatrice
73enne di Foresto perde la gamba

Un drammatico incidente è accaduto martedì mattina, intorno alle 10,45 a Foresto Sparso in via Dossale 15, in un'area che si trova a fianco della strada che dal paese conduce e San Giovanni delle formiche. Un uomo di 73 anni, Vittorio Vigani, residente a Foresto e che proprio ieri era rientrato dalle vacanze trascorse in Val di Non, stava tagliando l'erba nel frutteto vicino casa con una motofalciatrice quando, per cause ancora da accertare, la gamba sinistra è finita sotto le lame del mezzo agricolo ed è stata amputata all'altezza del ginocchio.

Le urla di dolore dell'uomo sono state sentite dalle due nipotine di 13 e 14 anni che si trovavano nell'abitazione poco distante e che hanno immediatamente dato l'allarme chiamando il loro papà, Walter, figlio del 73enne. Accorso sul luogo dell'incidente, assieme alla moglie Rita e ad alcuni vicini, Walter Vigani ha trovato il padre appoggiato con le spalle alla falciatrice e in un lago di sangue.

Chiamati immediatamente i soccorsi, sul luogo sono giunti un'ambulanza del 118 di Trescore e l'elisoccorso che ha trasportato il 73enne in gravissime condizioni presso gli Ospedali Riuniti di Bergamo dove si trova ancora in sala operatoria. Molti i dubbi sulla dinamica dell'incidente, anche in considerazione del fatto che il frutteto si trova su un terreno pressoché pianeggiante. Sul luogo è intervenuta anche la Polizia locale di Foresto Sparso.

t.mirabile

© riproduzione riservata