Lunedì 19 Luglio 2010

Intesa Provincia-Protezione civile
All'Ana 100mila € per nuovi mezzi

Centomila euro per il 2010 dalla Provincia all'Associazione nazionale alpini bergamasca, per dotare di nuove strutture e mezzi i 70 nuclei operativi dell'Ana che intervengono in occasioni di emergenze o di calamità. L'accordo è stato siglato il 19 luglio con la firma di un protocollo tra l'assessore provinciale Fausto Carrara, con deleghe alla Protezione civile e Polizia provinciale, e il presidente dell'Ana Bergamo, Antonio Sarti.

A fronte dell'impegno della Provincia, l'Ana si è impegnata a mettere a disposizione 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, un mezzo operativo attrezzato con volontari specializzati, pronti a partire e intervenire in caso di calamità sull'intero territorio provinciale per fronteggiare le attività di prima emergenza. Il protocollo operativo vede, dunque, una collaborazione a 360 gradi: dalla previsione / prevenzione al vero e proprio intervento.

Il rapporto di collaborazione dell'Ana con la Provincia di Bergamo, in effetti, è già attivo da tempo. Ma mai era stato riconosciuto un aiuto economico che potesse consentire agli alpini che intervengono in casi di calamità o di qualche altro tipo di emergenza, di migliorare le proprie attrezzature per meglio assolvere all'impegno che, con grande spirito civile, si sono sempre assunti.

Alla firma del documento erano presenti anche il coordinatore sezionale dell'Ana, Giuseppe Manzoni e il dirigente provinciale Alberto Cigliano. È stato reso noto, inoltre, che le intenzione della Provincia sono di rinnovare il finanziamento anche per gli anni a venire.

t.mirabile

© riproduzione riservata