Martedì 27 Luglio 2010

Scaricano rifiuti a San Paolo d'Argon
Ripresi dalle telecamere: un denunciato

Da mesi una zona di San Paolo d'Argon era diventata una discarica a cielo aperto, dove nottetempo ignoti scaricavano ogni genere di rifiuti: sacchetti con avanzi di cibo, parti di elettrodomestici, stracci, persino un materasso. La Polizia intercomunale dei Colli con sede ad Albano Sant'Alessandro era intervenuta con una serie di appostamenti purtroppo senza esito. Da qui l'idea di installare telecamere mobili che riprendessero gli autori di questi gesti. Le indagini si sono ora concluse con l'identificazione di un nomade di Fara d'Adda che è stato denunciato.

Le telecamere collocate nella zona di via Baracca, via Mortini e via Moro - una zona in parte residenziale e in parte industriale di San Paolo d'Argon - hanno ripreso in particolare un'auto di proprietà appunto del nomade 59enne dalla quale scendevano a più riprese alcune donne (presumibilmente nomadi viste le lunghe donne tipiche del loro abbigliamento) con borse e sacchetti. Altre volte le donne sono state riprese mentre aprivano il baule per scaricare i rifiuti. Dalla targa dell'auto, la Polizia dei Colli è quindi risalita al nomade che è stato denunciato a piede libero.

e.roncalli

© riproduzione riservata