Mercoledì 28 Luglio 2010

Camionista sequestrato e rapinato
Maxi bottino: 2700 computer

Un camionista di Potenza è stato sequestrato e rapinato da un gruppo di banditi che gli hanno sottratto il carico che stava trasportando: 2.700 computer per un valore di un milione e 300mila euro. L'uomo è stato assalito a Segrate e liberato a Misano Gera d'Adda.

E' successo ieri sera poco prima delle 19,45 nel milanese. Il camionista si trovava in via Europa a Segrate quando è stato bloccato da alcune persone che indossavano una pettorina con la scritta carabinieri. Pensando di essere finito in un posto di blocco, l'uomo ha aperto la portiera per scendere dalla motrice ma proprio in quel momento è stato aggredito dai finti carabinieri, che lo hanno poi legato e imbavagliato.

I malviventi si sono quindi messi alla guida del camion e giunti a Misano Gera d'Adda in via Carioni, attorno alle 21, hanno staccato il cassone del mezzo pesante per agganciarlo ad un'altra motrice con la quale sono fuggiti. Il camionista, dopo essersi liberato, ha dato l'allarme ai carabinieri che stanno indagando sulla vicenda. I militari dell'arma di Treviglio e Milano hanno avviato le ricerche dei fuggiaschi, finora senza esito.

e.roncalli

© riproduzione riservata