Sabato 21 Agosto 2010

Ciserano, litigano al bar coi coltelli
Un arresto e una denuncia

«Non ci conoscevamo nemmeno, poi mi ha chiesto un euro e ha cominciato a insultarmi». Sarebbe cominciata così la furibonda lite, finita a coltellate, tra due marocchini al bar Perry's di Ciserano, secondo il racconto di uno dei due, M. R., 25 anni, rimasto ferito all'addome (7 giorni la prognosi) e arrestato dai carabinieri di Capriate.

La vicenda risale a venerdì 20 agosto poco prima delle 17, quando M. R. e un suo connazionale di 17 anni, entrambi clandestini, hanno cominciato a litigare, impugnando i coltelli. Anche il diciassettenne ha riportato una coltellata allo zigomo sinistro (10 giorni la prognosi). Quando sono arrivati i carabinieri di Dalmine e Capriate c'era solo il minorenne, che è stato portato al Pronto soccorso di Zingonia: lì si era già presentato il venticinquenne, e i due hanno ricominciato la lite. M. R. è stato arrestato per lesioni aggravate, l'altro denunciato.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata