Martedì 31 Agosto 2010

Stezzano: si stacca cancello
Ferito un operaio di Zanica

Nella sfortuna è stato molto fortunato. Un operaio di 32 anni dello Sri Lanka, dipendente della Geo Servizi di Verona e residente a Zanica, è stato ricoverato all'ospedale di Zingonia per un trauma da schiacciamento alla gamba sinistra, ma la prognosi non dovrebbe superare i dieci giorni ed è stata in definitiva una disavventura a lieto fine perché le conseguenze dell'infortunio sul lavoro avrebbero potuto essere molto più serie.

È successo martedì 31 agosto al centro commerciale «Le due torri» di Stezzano e precisamente alla piattaforma ecologica del centro, chiusa al pubblico. Per accedere alla piattaforma bisogna superare un enorme cancello, alto circa 3 metri e pesante diverse tonnellate. È quello che stava facendo - verso le 12,10 - l'operaio, incaricato di scaricare dell'immondizia, quando la cerniera inferiore di una delle due ante del cancello si è rotta per cause ancora imprecisate e l'anta si è spostata pericolosamente dalla sua sede.

L'asiatico ha fatto appena in tempo a scansarsi, così l'anta l'ha soltanto sfiorato. Sul posto i carabinieri di Stezzano, i tecnici dell'Asl e l'ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito a Zingonia.  

In riferimento all'incidente ci è pervenuta una nota dalla direzione del centro commerciale “Le Due Torri” nella quale si precisa che
1) Il cancello era messo in sicurezza, a norma secondo le vigenti leggi sulla sicurezza al lavoro.
2) Il peso era di circa 200 kg.
3) La società Geo Servizi ci ha comunicato che l'operaio è già tornato a casa, dimesso dopo gli accertamenti medici del caso con 10 giorni di prognosi, tenuto solamente in osservazione per 4 ore dall'accaduto.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata