Martedì 31 Agosto 2010

Ponte di Legno, bus contro moto
Muore 26enne. Come il fratello

Ancora sangue sulle strade. L'ennesima tragedia è accaduta nel pomeriggio a Ponte di Legno: un motociclista, ventiseienne, di Costa Volpino è morto in seguito ad un drammatico scontro con un pullman. E' successo attorno alle 14. Il giovane Christian Fedriga stava percorrendo in sella ad una moto di grossa cilindrata, la strada che da Ponte di Legno porta a valle. Giunto sul rettilineo del paese, quasi all'altezza della biglietteria degli impianti di risalita che portano al Tonale, si è scontrato con un pullman che procedeva nel senso opposto di marcia e che aveva deviato verso sinistra per entrare in paese.

Nello schianto, la moto è finita sotto il pullman, il 26 enne è morto sul colpo. C'è stata anche un'esplosione seguita da un incendio, tanto che il bus è stato invaso per metà dalle fiamme. Probabilmente il rogo è stato scatenato dalla benzina che è finita nel vano motore. Sul luogo dell'accaduto sono giunti i carabinieri e un'ambulanza del 118, ma per il giovane non c'era più nulla da fare. Il giovane risiedeva in via Nazionale a Costa Volpino e gestiva una pizzeria d'asporto nel Bresciano. La sua famiglia era già stata colpita tempo fa da un altro grave lutto. Il fratello di Christian, William, era morto all'età di 16 anni in un incidente stradale sempre in moto.

e.roncalli

© riproduzione riservata