Venerdì 24 Settembre 2010

Bergamo, piace la «mini-movida»
Tutto esaurito in S. Alessandro

«I borghi in cui i commercianti si sono uniti sono tornati a vivere» dice Alessandro Trotta, presidente della I Circoscrizione. Ed effettivamente dopo Borgo Santa Caterina, Borgo Palazzo e Pignolo, giovedì sera anche via Sant'Alessandro era popolata di famiglie, tanti residenti, giovani pronti a partecipare con entusiasmo alla festa di debutto della neonata associazione di esercenti e commercianti di via.

La «capa della via» Eleonora Spallino, del ristorante «Ciccio passami l'olio» infatti è riuscita a raccogliere la quasi totalità di commercianti ed esercenti (51 su 55) nella nuova associazione di via. Mentre mesceva la birra, e con un occhio teneva sotto controllo il volume della vicina consolle, ha raccontato dei progetti in cantiere per Natale pronta a fare squadra con i commercianti ma anche con le altre vie e il distretto urbano del commercio.

La prima iniziativa ha fatto centro: la quasi totalità dei negozi sono rimasti aperti, tavolini all'aperto (anche se ormai il freschino inizia a farsi sentire), focaccine e un drink offerti all'inizio della via, musica in alcuni punti della via con le consolle all'aperto, e poi fiori, composizioni, bar e ristoranti in grande spolvero. Più animata la parte alta che l'ingresso. La gente, come sempre, ha gradit.

Guarda la fotogallery

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 24 settembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata