Venerdì 24 Settembre 2010

LO SPILLO - Canale di sbarramento
Se non serve, perchè farlo?

Prendiamo atto che il Comune «ha profuso il massimo impegno nell'esecuzione di tutte le essenziali opere di bonifica idraulica della Trucca», cosa che peraltro non avevamo messo in discussione. Quanto al tema specifico – la realizzazione di un canale di sbarramento delle acque sotterranee in arrivo da nord – Palafrizzoni scrive «che verrà realizzato prossimamente», confermando dunque che non è ancora stato fatto. Il Comune sottolinea però che «è un'opera marginale e di ridottisima rilevanza». Domanda: se un canale di sbarramento delle acque sotterranee è un'opera marginale, ininfluente e di rilevanza irrisoria, perché perdere tempo anche solo a prevederlo? Se non serve (ma ne dubitiamo), non sarebbe meglio evitare di farlo e destinare i soldi alla realizzazione, in via King, del sottopasso della linea ferroviaria Bergamo-Ponte, ancora di là da venire? O anche questa «è un'opera marginale e di ridottissima rilevanza»? (al. ce.)

e.roncalli

© riproduzione riservata