Mercoledì 29 Settembre 2010

Bovino fugge dal macello:
abbattuto dai carabinieri

Un bovino di circa sei quintali è fuggito da un macello del lecchese, seminando il panico, fin quando è stato abbattuto dai carabinieri a Brivio, località al confine con Cisano. L'allarme è scattato in mattinata, quando il macellatore ha chiamato i carabinieri della compagnia di Merate, avvisandoli che il bovino era fuggito, caricando una persona dell'azienda e allontanandosi. I militari hanno individuato l'animale e, quando quest'ultimo ha iniziato a caricare anche loro, lo hanno abbattuto.

e.roncalli

© riproduzione riservata