Domenica 17 Ottobre 2010

Via Angelo Mai, il brutto tempo
non ferma festa e divertimento

La 15° Festa della via Angelo Mai, organizzata dall'omonima associazione, in programma domenica dalle 9 fino a sera, prometteva una giornata allegra e spensierata, piena di sorprese, giochi e divertimento. Purtroppo il brutto tempo ha rovinato un po' i piani: s'è visto il dimezzamento di banchi e attività, solo ottanta contro le oltre centosessanta previste, ma diverse migliaia di persone si sono riversate nella via approfittando soprattutto della tregua pomeridiana.

La strada è stata chiusa alle auto da piazza Sant'Anna fino a viale Papa Giovanni e, lungo il percorso, negozi aperti e bancarelle. Tra le tante manifestazioni, l'esibizione del Corpo bandistico «Brass Band» e quello di danza folcloristica, la mostra di rapaci con prove di volo, le cavalcate sui pony, l'intrattenimento con personaggi di Walt Disney in formato maxi, le dimostrazioni del Gruppo cinofilo «30 ore per la vita».

E ancora quelle di arti marziali, l'esposizione di moto e auto d'epoca, truccatori, giocolieri e clown. Dal Gruppo alpini Celadina e dai volontari «Noi per loro» di Selvino 12 quintali di castagne, il cui incasso sarà devoluto per l'acquisto di generi alimentari per la «Missione di Seled» in Eritrea.

«Il senso dell'iniziativa - dice Romano Solari, il presidente dell'associazione “Amici di via Angelo Mai” - è quello di vivere la città nella sua tipicità, non dimenticandosi di chi ha bisogno».

r.clemente

© riproduzione riservata