Sabato 30 Ottobre 2010

Va in banca coi documenti falsi
Sardo arrestato per ricettazione

È entrato nella filiale del Credito Bergamasco di Grassobbio chiedendo una carta di credito prepagata, ma quando ha mostrato la sua carta d'identità, il dipendente della banca si è accorto che il documento era falso: la foto corrispondeva, ma i dati anagrafici erano di un'altra persona. Avvisati i carabinieri di Zanica, l'uomo è stato arrestato per ricettazione: su di lui pendeva già una pena non scontata di 7 mesi, sempre per ricettazione.

In manette è finito così un 52enne di origini sarde ma residente a Calusco. La carta dìidentità risultata falsa faceva parte di un lotto di 20 mila documenti contraffatti rubati a Mestre.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata